Classe 1976. Giacomo Maria Arceci. Io.
In questa sede non devo vendere nulla né convincere alcuno.
Quindi il Chi siamo si trasforma in perché.
Perché questo spazio e perché questo libero luogo che io chiamo Archivio di appunti e parole.

Appunti e parole relativamente a quello che mi viene in mente o che mi va di condividere. Ricordi. Riflessioni. Considerazioni. Poi chissà, l’appetito vien mangiando…

Non essendo né poeta, scrittore, giornalista, artista, prometto che il sito sarà comunque pieno di tutto ciò!