lo studio di questi giorni è incentrato sul perdono. Il Perdono 2.0. Quello assoluto. Rac-cogliere il dono. Ringraziare per quel dono che l’esperienza, in questo caso negativa, ha generato.
Il “porgi l’altra guancia” biblico erroneamente insegna un metodo di accettazione e perdono fallimentare. In realtà in un contesto reale la bibbia ha risvolti da libro altamente esoterico e iniziatico. L’esoterismo, la cui definizione risponde a nascosto ai più, insegna che Il suo reale significato è “fammi vedere l’altra tua faccia”. Cioè dimostrami il tuo dualismo, affinché la risultante, la verità, l’unità, possa emergere.

Anche se l’accettazione sottintende il permettere, qui si parla di cosa diversa. La verità è quindi una medaglia al valore formata dalle sue due facce, singolarmente inutili. Il bene con il male, il giusto e lo sbagliato, esempi di concetti comunque arbitrari a seconda del punto di osservazione, sono le due componenti della risultante unità. Anche qui l’attinenza della parola “medaglia” è estremamente ed ironicamente azzeccata. Il premio, quindi, sta nell’insegnamento o nella comprensione che solo attraverso le due dinamiche si possa evolvere verso qualcosa di meglio. La cacciata dal tempio di Gesù, è un atto d’amore, un atto forte sicuramente, in verità, che insegna ai mercanti che il loro esercizio ha il limite di non profanare il sacro, rimettendoli al loro luogo. Rimettendoli a posto, ed anche questo è un dono di insegnamento, che chi può, può intendere.

Quindi soffrire, rispetto al suo opposto stato, è l’unico modo per capire che stai vivendo l’opportunità di progredire nell’esperienza. Quella positiva, in cui non è importante avere ciò che si vuole, ma godere del viaggio che si ha in concessione.

Categoria

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Informazioni su questo sito

Questo sito è:
un luogo completamente mio dove posso esprimermi in “ordine sparso”.
Riflessioni e considerazioni. Punti di vista e condivisioni.
Razionale ed irrazionale, abbinati in maniera libera e rigorosamente disordinata.

Archivio articoli per mese
Commenti recenti
Classifica Articoli e Pagine
Ma quale titolo…
Era proprio un pessima giornata