Splendido estratto da un libro sacro, doveroso di parafrasi quasi per la sua interezza. Ma chi vuole davvero cimentarsi nella presenza, nella verità, nell’osservazione e richiesta “neutre” dovrebbe perlomeno provare a decodificarne qualche riga. Lo riporto estremamente volentieri, questo blog è onorato di poter contenere siffatte righe di Amore, perché invocando il meglio per me e per l’umanità, non devo dimenticare la missione, noi siamo qui in nome dell’Amore.

Due cose debbo chiarire:
1. la manifestazione di un qualunque essere extraumano porta alla conquista del serpente astrale?
2.per chi è solo, e senza consiglio e senza iniziativa non esisteun mezzo per aprire, per quanto poco che sia, la via della vita occulta?
Rispondo alle due domande:
Alla prima: No. Perche l’entità di colui che si manifesta non è la stessa sempre, ma generalmente il genio del porco è… il maiale, e il genio del filosofo illuminato è un Dio.
Alla seconda: Si. Nel mondo vi sono molte vie che menano a Roma. Bisogna desiderare ardentemente; e quando meno si crede, a chi desidera con coraggio, una della porte del reame divino si apre.
Ipse dixit.
Lo spirito della iniziazione occulta alla verità dei cieli si manifesta a misura che l’umanità migliora. Quando men si
crede dietro ad un uomo che desidera o ad una donna che prega il genio della verità indica un maestro. Se l’ iniziatore è veramente tale e non un ciarlatano, I’iniziando ne ha la percezione, gli stende la mano, cerca fondersi nell’animo di lui e lo ama. L’amore è divino e i cherubini non amano perchè troppo vicini a Dio; ma il discepolo deve amare il suo maestro perche senza l’amore illimitato nella finalità del bene, la mente del primo non intenderà il cuore del secondo.
Qui mi fermo. Non sono ne un mistico nè un apostolo. Quando si scrive di cose del cielo pare ai profani che si sogni. Ebbene io prima di invitarti a ricercare la verità col cuore arido, ti dico:
Sogna di amare puramente, dolcemente, poeticamente un mondo migliore e nel sogno pio di un amore infinito tu diventerai poeta: cioè poeta nel significato orfico, intuirai la scienza sacra e canterai la verità.

Giuliano Kremmerz
La Scienza dei Magi

Categoria

Tags:

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Informazioni su questo sito

Questo sito è:
un luogo completamente mio dove posso esprimermi in “ordine sparso”.
Riflessioni e considerazioni. Punti di vista e condivisioni.
Razionale ed irrazionale, abbinati in maniera libera e rigorosamente disordinata.

Archivio articoli per mese
Commenti recenti
Classifica Articoli e Pagine
Stars and Hope
Studiando...
PaintTherapy
Verso il nuovo...
Out
Ester & co.
Parlando di me
Identity
Che sia
A volte