Questa è una tecnica estremamente potente.

Iniziate a contemplare in questo modo: se state camminando per strada, contemplate che le persone che passano sono tutti sogni.

I negozi e i negozianti, i clienti e le persone che vanno e vengono sono tutti sogni. Le case, gli autobus, il treno, l’aereo, sono tutti sogni.

Sarete immediatamente sorpresi da qualcosa di enorme importanza che accade dentro di voi. Nel momento in cui pensi che “Tutti sono sogni” improvvisamente, come un lampo, una cosa entra nella tua visione: “Anch’io sono un sogno”.

Perché se il visto è un sogno, allora chi è questo ‘io’? Se l’oggetto è un sogno, allora il soggetto è anch’esso un sogno. Se l’oggetto è falso, come può il soggetto essere la verità? Impossibile.

Se guardi tutto come un sogno, improvvisamente, troverai qualcosa che sfugge dal tuo essere: l’idea dell’io. Questo è l’unico modo per far cadere l’ego e il più semplice. Basta provare a meditare in questo modo.

Meditare in questo modo più e più volte; un giorno il miracolo accade: si guarda dentro. e l’ego non si trova lì.

L’ego è un sottoprodotto, un sottoprodotto dell’illusione che qualsiasi cosa tu veda è vera. Se pensi che gli oggetti siano veri, allora l’io può esistere; è un sottoprodotto.

Se pensi che gli oggetti siano sogni, l’ego scompare. E se pensi continuamente che tutto è un sogno, poi, un giorno, in un sogno nella notte, rimarrai sorpreso: improvvisamente nel sogno ti ricorderai che “anche questo è un sogno!”

E subito, man mano che il ricordo accade, il sogno sparirà. E per la prima volta vi sentirete profondamente addormentati, ma svegli – un’esperienza molto paradossale, ma di grande beneficio.

Osho

Fonte: https://divinetools-raja.blogspot.com/2021/02/pensa-che-tutti-i-fenomeni-siano-sogni.html

Categoria

Tags:

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.

Informazioni su questo sito

Questo sito è:
un luogo completamente mio dove posso esprimermi in “ordine sparso”.
Riflessioni e considerazioni. Punti di vista e condivisioni.
Razionale ed irrazionale, abbinati in maniera libera e rigorosamente disordinata.

Archivio articoli per mese
Commenti recenti
Classifica Articoli e Pagine
Vita Flegrea
Ricordi partenopei